Orchestra Filarmonica di Varsavia

Il Warsaw Philharmonic Orchestra ha dato il suo primo concerto il 5 ° novembre 1901 nel recente costruzione Philharmonic Hall. Questo concerto inaugurale è stato diretto da Emil Mlynarski, il primo direttore musicale e direttore principale della Philharmonic, e ha visto la partecipazione del pianista, compositore e futuro statista di fama mondiale Ignacy Jan Paderewski. Il programma tutto-polacco di questo concerto storico includeva il Concerto per pianoforte di Paderewski in La minore e le opere di Chopin, Moniuszko, Noskowski, Stojowski e Zelenski.

Questo concerto inaugurale è stato Orchestra diretto da Emil Mlynarski

La rapida ascesa del livello delle prestazioni della Warsaw Philharmonic attirò presto illustri artisti da tutto il mondo. Già prima della prima guerra mondiale e durante gli anni tra le due guerre si affermò come il principale centro della vita musicale in Polonia e una delle principali istituzioni musicali in Europa. Le esibizioni sono state date qui da quasi tutti i più famosi Orchestra conduttori e solisti della giornata tra cui Claudio Arrau, Edvard Grieg, Arthur Honegger, Vladimir Horowitz, Bronislaw Huberman, Otto Klemperer, Sergei Prokofiev, Sergei Rachmaninoff, Maurice Ravel, Artur Rodzinski, Arthur Rubinstein, Pablo Sarasate e Richard Strauss.

Durante i primi anni del dopoguerra l’Orchestra Filarmonica di Varsavia fu diretta tra gli altri Olgierd Straszynski e Andrzej Panufnik. Nel gennaio 1950 l’incarico di direttore e direttore principale fu affidato a Witold Rowicki, che iniziò a fondare una nuova orchestra. Nonostante le difficili condizioni di lavoro legate alla mancanza di spazio (i concerti sono stati offerti in vari palazzetti dello sport e teatri) grazie agli sforzi di Rowicki, l’orchestra ha riacquistato la sua posizione come ensemble leader in Polonia.

L’apertura del nuovo Philharmonic Hall di Jasna via sul sito precedentemente distrutta dai bombardamenti tedeschi ha avuto luogo il 21 ° 1955. Febbraio In quel giorno Filarmonica di Varsavia ha ricevuto il titolo della Filarmonica Nazionale, mettendo in evidenza il suo status di principale istituzione musicale della Polonia .

Le forze orchestrali furono trasformate e ingrandite.

Durante gli anni 1955-58 il direttore dell’orchestra fu Bohdan Wodiczko, un illustre promotore di musica contemporanea che collaborò, tra gli altri, con Arnold Rezler e Stanislaw Skrowaczewski. L’enorme successo ottenuto da spettacoli di 20 ° la musica secolo Orchestra ha portato alla costituzione presso la Filarmonica Nazionale della “Warsaw Autumn” Festival Internazionale di Musica Contemporanea, che nel tempo è diventato uno dei festival più importanti del suo genere al mondo.

Nel 1958 Witold Rowicki fu nuovamente nominato Direttore Artistico e Direttore Principale della Filarmonica, incarico che mantenne fino al 1977. I principali direttori ospiti dell’Orchestra furono allora Stanislaw Wislocki e Andrzej Markowski. Durante la direzione di Rowicki, tournée di Orchestra concerti stranieri e esibizioni in prestigiose sale da concerto in tutto il mondo divennero una caratteristica permanente dell’orario artistico dell’orchestra.

Il 1 °Luglio 1977, il posto di direttore artistico e direttore principale è stato assunto da Kazimierz Kord che ha ricoperto questa posizione fino al centenario della Filarmonica nel 2001. Dall’inizio del suo lavoro con l’orchestra ha posto l’accento sull’aumento del repertorio grazie al quale a fianco composizioni sinfoniche, programmi successivi delle stagioni artistiche presentavano lavori vocali-strumentali e operistici su larga scala e molti brani di musica contemporanea. Nuove iniziative hanno incluso il ciclo di concerti “The National Philharmonic presents”, registrato dal vivo e pubblicato da Polskie Nagrania e concerti tenuti dagli studenti della Academy of Music di Varsavia. Insieme a Witold Lutoslawski, Kazimierz Kord ha proposto l’idea di brevi festival di musica contemporanea incentrati sul concetto di un appuntamento per varie discipline artistiche.

Dal 2002 al 2013 il Managing and Artistic Director della Warsaw Philharmonic è stato Antoni Wit, che ha continuato la politica del repertorio del suo predecessore accrescendola con una maggiore presenza di musica polacca spesso eseguita da artisti stranieri. Sotto la sua bacchetta della Filarmonica di Varsavia ha registrato oltre 50 album, di questi quasi 40 per Naxos. Queste registrazioni di compositori principalmente polacchi (Karlowicz, Szymanowski, Lutoslawski, Penderecki, Gorecki e Kilar) hanno ricevuto diversi premi, tra cui un Grammy nel 2012. Nell’agosto 2013 ha concluso il suo incarico in una performance con la Warsaw Philharmonic (per la prima volta in la sua storia) al BBC Proms Festival di Londra.

Entro la fine del 2015 l’Orchestra di Jacek Kaspszyk

Dalla stagione 2013/14 il posto di direttore musicale e artistico, responsabile dello sviluppo dell’insieme e del repertorio della filarmonica e della scelta degli artisti ospiti, è stato ripreso da Jacek Kaspszyk. Il suo storico concerto del “Warsaw Autumn” Festival nel 2013, Orchestra con il pianista Krystian Zimerman, divenne uno dei momenti salienti del Lutosławski Year (programma: Lutoslawski’s Piano Concerto and Symphony No.3) e ha vinto il premio “Coryphaeus of Polish Music” nella categoria “Event of the Year”. Jacek Kaspszyk ha anche diretto i primi concerti della storia della Filarmonica in streaming online. Entro la fine del 2015 l’Orchestra di Jacek Kaspszyk aveva registrato tre CD: per Warner Classics – musica di Weinberg (2014), Brahms e Bach nelle versioni orchestrali di Schönberg (2015), così come per Deutsche Grammophon – Opere di Chopin, con Ingolf Wunder come solista (2015).

L’orchestra sinfonica della Filarmonica di Varsavia ha il merito di oltre 140 tournée nei cinque continenti ed è apparsa in quasi tutte le principali sale da concerto, dove è stata accolta dal pubblico e elogiata dalla critica musicale per le sue eccellenti e dinamiche esibizioni. L’orchestra ha anche suonato in molti prestigiosi festival internazionali tra gli altri a Vienna, Berlino, Praga, Bergen, Lucerna, Montreux, Mosca, Bruxelles, Firenze, Bordeaux e Atene, così come i festival “La Folle Journee” a Nantes, Bilbao, Lisbona e Tokyo. La Filarmonica Nazionale partecipa regolarmente anche al Concorso Pianistico Internazionale F. Chopin, al Festival di musica contemporanea “Autunno di Varsavia”, al Festival “Chopin and his Europe” e al Festival di Pasqua di Ludwig van Beethoven. Registra per Radio polacca, Etichette discografiche polacche e straniere e compagnie cinematografiche. Dal 2016 r. La Filarmonica di Varsavia ha introdotto regolarmente online streaming di concerti selezionati.